la Carta della Terra
La struttura del documento

A. PREAMBOLO
Noi, quali esseri umani, apparteniamo ad una comunità ben più ampia di quella che abbiamo moralmente definito: la comunità della vita, di cui fanno parte tutti gli esseri viventi, tutte le creature, l'intera biosfera e persino le generazioni future.

B. PRINCIPI FONDAMENTALI
I pilastri che sostengono la Carta sono i quattro principi fondamentali seguenti, che contengono in modo implicito tutti i contenuti del documento:
1. Rispetta la Terra e la vita in tutta la sua diversità
2. Prendi cura della comunità della vita con comprensione, compassione e amore
3. Costruisci società democratiche che siano giuste, partecipative, sostenibili e pacifiche
4. Tutela l'abbondanza e la bellezza della Terra per le generazioni presenti e future

Principi di integrità ecologica
5. Proteggi e ristabilisci l'integrità del sistema ecologico della terra facendo particolare attenzione alla diversità biologica dei processi naturali che sostengono la vita.
6. Previeni i danni come migliore metodo di protezione ambientale.
7. Adotta modelli di produzione, consumo e riproduzione che rispettino le capacità rigenerative della terra, i diritti umani e il benessere delle comunità.
8. Sviluppa lo studio della sostenibilità ecologica e promuovi il libero scambio delle conoscenze acquisite.

Principi di Giustizia Sociale ed Economica
9. Sradica la povertà come imperativo etico, sociale e ambientale.
10. Assicurati che le attività economiche e le istituzioni a tutti i livelli promuovano lo sviluppo umano in modo equo e sostenibile.
11. Afferma l’uguaglianza dei generi e le pari opportunità come prerequisiti per lo sviluppo sostenibile e garantisci l’accesso universale a istruzione, sanità e opportunità economiche.
12. Sostieni i diritti di tutti a un ambiente naturale e sociale capace di sostenere la dignità umana, la salute dei corpi e il benessere dello spirito.

Principi di democrazia, non violenza e pace
13. Rafforza le istituzioni democratiche e garantisci trasparenza e responsabilità a livello amministrativo.
14. Integra nell’istruzione formale e nella formazione permanente le conoscenze, i valori e le capacità necessarie per un modo di vivere sostenibile.
15. Tratta ogni essere vivente con rispetto e considerazione.
16. Promuovi una cultura della tolleranza, della nonviolenza e della pace.

C. UN NUOVO INIZIO
La storia dell’umanità ci obbliga a cercare un nuovo inizio, che richiede un cambio interiore, del cuore e della mente, un rinnovato senso dell’interdipendenza globale e della responsabilità universale. La diversità culturale è un’eredità preziosa, da tutelare a tutti i livelli. Facciamo in modo che la nostra epoca venga ricordata per il risvegliarsi di un nuovo rispetto per la vita, per la tenacia nel raggiungere la sostenibilità, per un rinnovato impegno nella lotta per la giustizia e la pace e per la gioia celebrazione della vita.