la Carta della Terra
Incontro con Ervin Laszlo, 3 dicembre 2010 (riservato al mondo accademico)

IL PERICOLO E LA POSSIBILITA':
vivere nel "punto di svolta"
Insostenibilità socio-economica e dinamiche di trasformazione

Questo è un invito a proseguire il dialogo, avviato lo scorso anno, con il pensiero olistico di Ervin Laszlo, testimone d’eccezione, e con la visione emergente dalla Carta della Terra, nella consapevolezza che le sfide della sostenibilità debbano essere affrontate da una prospettiva globale e con il contributo dei più diversi punti di vista.  

Il tema dell'incontro

Questo secondo incontro, riservato ai docenti e ricercatori universitari, vuole aprire un confronto sul problematico nodo dell'insostenibilità economica e sociale generate dal nostro attuale modello di sviluppo.
Benché nel mondo la crescita economica continui, i suoi benefici toccano sempre meno persone.
Vorremmo affrontare il tema partendo da questioni aperte del tipo:

  • Quali sono i presupposti sui quali si basa l'attuale modello di sviluppo?
  • La crescita dell'economia può essere resa compatibile con l'equità?
  • È possibile, e in che misura, governare il mondo dell'economia?
  • È vero che “di più” è sempre “meglio”?

Per articolare al meglio queste tematiche ci avvarremo del contributo di Paolo Ricotti, docente di Global Communication alla Bicocca di Milano che, dopo aver ricoperto l’incarico di AD in Perugina, Heineken Italia e Gruppo Coin, ha fondato Planet Life Economy Foundation, fondazione no-profit che si occupa di dare concretezza ai principi della sostenibilità, attraverso un nuovo modello economico e sociale.  

La Carta della Terra

Quest’anno si celebra il decimo anniversario di questo documento. Partendo dal fatto che le idee forti che lo sorreggono sono “interdipendenza” e “responsabilità planetaria”, proponiamo di esplorare le possibili declinazioni dei suoi principi in ambito economico e sociale, in un’ottica integrata.

Il Premio Tesi di laurea “Vittorio Falsina”

La Fondazione Cogeme Onlus ha istituito un Premio per Tesi di laurea ispirate alla Carta della Terra - che in questo incontro vedrà la premiazione della prima edizione - e proponendo la costituzione di una rete informale di docenti sensibili a questo documento e interessati ad un’ottica integrata della conoscenza.

Invito incontro